Consenso all'uso dei cookie

Tu sei qui

Back to Erasmus: l’elogio della razionalità

Image 

Giorgio La Rosa (Bruxelles-Catania)

Quando, a inizio 1500, Erasmo da Rotterdam, stanco e costretto a riposo forzato da una malattia, scriveva le ultime pagine del suo celebre Elogio della follia, mai avrebbe immaginato che il suo nome sarebbe stato preso in prestito quasi 500 anni dopo (487, per l’esattezza) dall’Unione Europea per lanciare un programma di mobilità studentesca che avrebbe portato, nel giro di 32 anni, più di 9 milioni di studenti universitari, personale scolastico, dottorandi e giovani professionisti a girare per le università e le aziende d’Europa: il programma Erasmus appunto, che ha oggi assunto il nome di Erasmus+ per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.

Cos’è Back to Erasmus

Back to Erasmus è una proposta di iniziativa per +Europa, che punta a riportare studenti, personale scolastico, dottorandi e professionisti di ogni età che hanno in passato preso parte al programma Erasmus, tra i banchi delle scuole, delle università e delle aziende italiane che hanno offerto loro l’opportunità di partire. Una sorta di rientro dei cervelli, una preziosa occasione per testimoniare come l’Erasmus ha cambiato le loro vite per sempre. Al contempo, un elogio della razionalità, nella convinzione che solo tramite simili progetti di scambio culturale, che riescano a coniugare istruzione, formazione e mobilità, sia possibile costruire, mattone dopo mattone, la grande casa dell’integrazione Europea.

Chi può partecipare e perché

La parità di accesso ad una istruzione di qualità costituisce uno degli obiettivi principali non solo di +Europa, ma di tutta l’Unione Europea.

L’obiettivo di Back to Erasmus è quello di incrementare la sensibilità verso e la diffusione di strumenti di mobilità come il programma Erasmus, e mirare ad una maggiore fruibilità dell’offerta di scambio da parte di fasce al momento emarginate, come gli studenti degli ultimi anni di scuola secondaria di secondo grado ed i giovani professionisti delle PMI. L’Erasmus non è solo senso di comunità e condivisione tra Stati europei: secondo Eurostat, l’Erasmus ha effetti concreti in termini di occupabilità, competenze, carriera e spirito di imprenditorialità a livello europeo; oltre ai già menzionati benefici sul piano delle relazioni interpersonali.

Il programma Erasmus è uno dei pilastri della cittadinanza europea. Con Back to Erasmus vogliamo offrire la possibilità a studenti, personale scolastico, dottorandi e professionisti di ogni età che hanno in passato preso parte al programma Erasmus, di mettere la propria testimonianza a disposizione di giovani professionisti, universitari e studenti che frequentano gli ultimi anni di scuola secondaria di secondo grado.

In altre parole: vogliamo contribuire a creare un circolo virtuoso dell’istruzione ed elevarlo a dimensione pan-europea.

Hai fatto l’Erasmus? Unisciti a noi e aiutaci a radunare il più grande capitale umano dell’Unione Europea!

Il partito che vorresti

Raccogliamo le tue idee per costruire +Europa insieme 
Sostienici

Sondaggio

 
1 Pagina 1 2 Pagina 2 3 Pagina 3 4 Complete
1

Sei già iscritto a +Europa?

2

Qual è la tua motivazione a iscriverti a +Europa?

Attraverso quali canali (o persone) sei entrato in contatto con +Europa?

2

Perché stai pensando di iscriverti a +Europa?